RIMINI

A 64 km da Ravenna si trova Rimini, la più importante stazione balneare della riviera romagnola, con chilometri di spiagge di sabbia  è la capitale del divertimento.

Questo è solo uno degli aspetti della città che vanta un illustre  passato, da visitare l’Arco di Augusto, 27 a.C., il più antico di quelli giunti fino a noi, l’Anfiteatro e il Ponte di Tiberio a cinque arcate, oltre al complesso archeologico della Domus del chirurgo,  il Palazzo dell’Arengo e gli splendidi affreschi trecenteschi della Chiesa di Sant’Agostino, capolavoro di una scuola prolifica che trasse da Giotto la propria ispirazione, e la pieve bizantina di Santarcangelo, Castel Sismondo e il Tempio Malatestiano, i borghi, le rocche, e i castelli sparsi nelle  valli  del Marecchia e del Conca caratterizzano tutto l’entroterra.

BOLOGNA

A 76 km da Ravenna si trova Bologna, centro etrusco prima, gallico poi, la caratteristica principale  sono i portici che  raggiungono una lunghezza  di circa 37 chilometri, seguita dalle Torri che, si dice, fossero duecento nel Medioevo.

Da visitare Piazza Maggiore, la Basilica di San Petronio, la Cattedrale di S. Pietro, il Palazzo del Podestà, Palazzo dei Notai e Palazzo dei Banchi, la Piazza del Nettuno, la Fontana del Nettuno, con la statua in bronzo del Dio Nettuno del Giambologna. Celebri le due torri degli Asinelli e Garisenda. Poco distante, Piazza Cavour con la galleria, dove emergono splendidi affreschi.

Santo Stefano, è  di eccezionale interesse storico-religioso, si articola su sette edifici sacri, chiese, cappelle, monastero sulla splendida piazza con pavimento a ciottoli. 

FIRENZE

A 187 km da Ravenna  si trova Firenze una delle città d'arte più importanti d'Italia, culla della cultura e Capitale per diversi anni.

Il  centro storico, riconosciuto dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità, vanta edifici religiosi, opere architettoniche e giardini unici al mondo Piazza del Duomo il campanile di Giotto, del battistero e del Museo dell’Opera del duomo, Piazza della Signoria, Palazzo della Signoria o Palazzo Vecchio, la Galleria degli Uffizi, la chiesa di Santa Croce, ornata con gli affreschi di Giotto, Santa Maria Novella.

Irrinunciabile la passeggiata lungo le rive dell’Arno, il fiume che la attraversa e un passaggio sul Ponte Vecchio, il ponte più antico della città, Palazzo Pitti con il giardino di Boboli e la chiesa di San Miniato al Monte

VENEZIA

A 228 km da Ravenna, la Serenissima elegante e preziosa offre un patrimonio inestimabile  i monumenti le chiese, i palazzi le piazze, i caratteristici canali, gli stretti vicoli ed attorno un corollario di isole Murano Burano.

Un vero museo a cielo aperto Piazza San Marco, il Palazzo Ducale, Canal Grande, Palazzo Grassi, il Ponte dei Sospiri, la Torre dei Mori più nota come Torre dell’Orologio, il Museo Correr. Poco distante si trova Campo Santo Stefano con l’omonima chiesa, uno dei più grandi di Venezia.

Da non perdere la Collezione Peggy Guggenheim, esposta a Palazzo Venier de’ Leoni: la più prestigiosa raccolta di opere d’arte del XX secolo. Le Gallerie dell’Accademia, ospitate dal maestoso complesso della Scuola Grande de la Carità, che comprende anche l’omonima chiesa e il monastero e Ca’ Rezzonico.

S. Basilica Santa Maria Gloriosa dei Frari, uno dei più importanti complessi francescani, San Giacomo dall’Orio, San Sebastiano magistralmente decorata da Paolo Veronese, San Pantalon, San Nicolò dei Mendicoli con una delle chiese più antiche della città e Santa Maria della Salute.